In questo Parlamento è possibile solo questa maggioranza

pubblicato il .

Intervento a RaiNews 24 (video).

Mi pare evidente che questo voto dimostri che in questo Parlamento è possibile solo questa maggioranza.
Avevamo detto con grande chiarezza - e lo aveva detto anche il Presidente Conte - che quello di ieri era un primo passo: era il passo per evitare la sfiducia al Governo e consentire di ripartire, sulla base delle cose che ha detto il Presidente del Consiglio.
Adesso c’è bisogno di prendere atto dei limiti e degli errori che sono stati fatti e, così come avevamo chiesto anche noi, bisogna costruire un patto di Legislatura che consenta di affrontare la pandemia, di continuare la campagna vaccinale con il successo che sta avendo, di far ripartire l’economia a partire dai fondi del Recovery Plan. Queste sono scommesse difficili ma su cui serve una maggioranza sicuramente più larga di quella che si è manifestata ieri e io credo che saremo in grado di costruirla.

Questo è un punto di partenza, ora va allargata la maggioranza

pubblicato il .

Intervento a SkyTg24 (video).

Questo è un punto di partenza per provare a consolidare una maggioranza e costruire un patto di Legislatura ci porti alla fine della Legislatura ma, soprattutto, che metta in campo quelle riforme che servono per mettere il Paese davvero nelle condizioni di beneficiare dei soldi dell’Europa. Abbiamo bisogno di un Paese che abbia una Pubblica Amministrazione meno lenta.
Abbiamo bisogno di un Paese che possa decidere le cose più velocemente. Abbiamo bisogno della riforma della Giustizia Civile e della Giustizia Penale. Oggi è un primo passo. Lavoriamo a quel patto di Legislatura a cui stavamo lavorando già prima, anche con Italia Viva, in un percorso che Italia Viva ha deciso di interrompere e a questo punto lavoriamo. Penso che ci sono tanti senatori di Italia Viva che hanno condiviso con noi un’esperienza di Governo durata un anno e sei mesi e credo che siano, come noi, orgogliosi dei risultati ottenuti a cui credo che dovremo continuare a rivolgerci. Mi pare che ci sia un pezzo di Parlamento, nel centrodestra che si sente stretto dentro il centrodestra a guida sovranista, come quello che c’è in Italia.

Spero che prevalga la responsabilità di tutti al Governo

pubblicato il .

Intervento in tv a 7Gold.

Cosa sta facendo Renzi, bisogna chiederlo a Renzi.
C’è una discussione aperta nel Governo sull’utilizzo delle risorse del Recovery Fund, come è normale che ci sia.
Quel documento è stato presentato dal Governo qualche giorno fa, è stato criticato da Italia Viva e sono state presentate delle osservazioni anche dalle altre forze politiche di maggioranza.
Ovviamente, c’è modo e modo di avanzare critiche: si possono fare osservazioni costruttive per contribuire a migliorare il piano. Altro è fare critiche utilizzando come materia di ricatto la possibilità o meno di continuare a sostenere il Governo.
Sono convinto che questa maggioranza sia l’unica possibile e sono convinto che andare al voto o comunque aprire una crisi di Governo in una fase come questa sia una follia: ora siamo impegnati nella campagna vaccinale, c’è la pandemia e l’economia ha bisogno di forte sostegno. Spero, quindi, che la crisi non ci sia.

Il Governo ha scelto di tutelare la salute dei cittadini

pubblicato il .

Intervento in Tv a 7Gold.

La situazione è difficile per tutti.
Credo che complessivamente il nostro Governo stia facendo bene: chi ha fatto scelte diverse come la Svezia o la Francia, adesso le sta pagando.
Il nostro Governo ha scelto prima di tutto di tutelare la salute dei cittadini, cercando di fare di tutto per penalizzare il meno possibile le attività economiche.
Abbiamo fatto questa scelta che ci consente anche di tenere aperte gran parte delle attività produttive e tenere sotto controllo i contagi.

Video dell'intervento»