E' inopportuno che Palamara venga in Commissione Antimafia

pubblicato il .

Intervista dell'AdnKronos.

"Discuteremo della convocazione di Palamara la settimana prossima in Ufficio di presidenza, per il momento c'è una proposta. Io ho chiesto che ci sia una discussione in Ufficio di presidenza, che non c'è stata, e quindi di rinviare la decisione a quella sede. Discussione secondo noi necessaria, e non solo secondo il Pd ma di una larga parte, quel pezzo che sta ancora in Commissione Antimafia, perché il centrodestra non viene più. Ma noi pensiamo che l'audizione di Palamara sia inopportuna". A dirlo all'AdnKronos è Franco Mirabelli, vice presidente dei senatori del Pd e capogruppo dem in commissione Antimafia, parlando dell'ipotesi di sentire in Commissione Antimafia il 23 febbraio l'ex capo dell'Anm Luca Palamara.
"Inopportuna - spiega Mirabelli - visto che Palamara ha tempo esattamente fino al 23 per ricorrere, cosa che credo farà, rispetto alle decisioni della Commissione disciplinare del Csm, e quindi, con una vicenda giudiziaria in corso, non capisco bene perché dobbiamo offrire una sede istituzionale a una persona che comunque ha subito provvedimenti disciplinari. Inoltre, e non solo io, non capiamo quale sia la priorità per la Commissione Antimafia, che ha altri compiti, di ascoltare Palamara su questioni che riguardano di più il Csm, comunque l'amministrazione della giustizia, che la Commissione Antimafia".
"Non mi pare - evidenzia poi Mirabelli - che anche le eventuali dichiarazioni che può fare Palamara su magistrati che fanno l'antimafia, siano questioni che possano riguardare un'istituzione che si deve occupare di lotta alla mafia. Noi abbiamo detto che la priorità è un'altra, per esempio metterci a discutere su come la Commissione Antimafia può intervenire sul Recovery Plan per avere più risorse per rendere più forte, per esempio, la gestione dei beni confiscati piuttosto che le banche dati. Di questo vorremmo discutere, visto che la discussione non c'è mai stata".
Infine Mirabelli conclude: "Io di solito mi preparo per le audizioni, ma non pensavo che ci fosse la possibilità di udire Palamara in Commissione Antimafia. Se alla fine ci convinceremo che sia necessario e utile un'audizione, ci prepareremo, ma francamente dico che Palamara ha scritto un libro, sta parlando spesso in trasmissioni televisive, non mi pare sufficiente per avere un'audizione in Commissione Antimafia su temi, ripeto, che sulla lotta alla mafia c'entrano relativamente. Anzi, non c'entrano per nulla". 

Intervento in Commissione Antimafia»
Video della Commissione Antimafia»

Nascondi modulo commenti

 10000 Caratteri rimanenti

Antispam Aggiorna immagine Case sensitive