Ciò che ha detto Di Maio sulla prescrizione non ha alcun senso, ma nessuna crisi di Governo

pubblicato il .

Intervento a "Lavori in Corso" su Radio Radio (video).

La scorsa maggioranza ha votato la cosiddetta legge spazzacorrotti Bonafede-Lega che di fatto ha escluso la prescrizione per il secondo grado di giudizio con la scusa che in quest’anno si sarebbe dovuta fare una riforma per dare ai cittadini la garanzia della ragionevolezza dei tempi dei processi.
Questa riforma del processo non si è fatta e il primo gennaio in virtù di quella legge non votata da noi entrerà in vigore quella norma.
Noi stiamo ponendo una questione semplice: garantire tempi certi e un processo giusto.
Dichiarazioni come quelle di Di Maio di oggi non hanno alcun senso.
Se c’è da essere preoccupati per la tenuta del Governo? Io ritengo le dichiarazioni di Di Maio incomprensibili, faccio anche riferimento a quanto detto da Conte e dal Ministro della Giustizia… Dobbiamo trovare una soluzione e stiamo lavorando per trovarla.
Fare polemica tanto per fare polemica credo che sia inutile se non dannoso.
Le ragioni per cui abbiamo fatto questo governo qualche mese fa sono ancora tutte in campo.

Video dell'intervista»


Nascondi modulo commenti

 10000 Caratteri rimanenti

Antispam Aggiorna immagine Case sensitive