Il racconto che è stato fatto della Commissione Giustizia è assolutamente fuorviante

pubblicato il .

Il numero due del Pd a Palazzo Madama, Franco Mirabelli, contattato da La Stampa, spiega cos'è avvenuto in Commissione Giustizia: «Il racconto che è stato fatto di questa vicenda è assolutamente fuorviante, si vuole ridurre tutto all’ideologia e a un presunto giustizialismo. Io ho presentato un emendamento che lasciava la giornata per le vittime degli errori giudiziari il 17 giugno, togliendo solo la parte sulla promozione nelle scuole sul giusto processo e la presunzione di non colpevolezza perché, come ho detto in commissione, prestava il fianco a strumentalizzazioni».
Infatti, il comma che democratici e pentastellati volevano sopprimere riproduce esattamente quel che si fa per la giornata delle vittime del terrorismo e della Shoah. «Volevamo evitare di equiparare le cose e mandare alla gente il messaggio sbagliato di una magistratura che si atteggia a persecutore giudiziario», insiste Mirabelli.

Fonte: La Stampa


Nascondi modulo commenti

 10000 Caratteri rimanenti

Antispam Aggiorna immagine Case sensitive