Decreto Semplificazione: gli emendamenti sulla questione degli appalti

pubblicato il .

Sarà modificato l'articolo del dl Semplificazioni sull'affidamento diretto e le procedure negoziate senza bando per i lavori sotto soglia, con una disposizione relativa alla trasparenza delle procedure. Il senatore Pd Franco Mirabelli ha proposto di introdurre l'obbligo della pubblicazione ex ante di un avviso relativo alla negoziazione, ma il Governo ritiene - spiega una fonte - che essendo in presenza di una procedura senza bando, appare "poco coerente" la previsione di una previa pubblicazione di un avviso di indizione della gara. Detto ciò, si sta studiando una formulazione che faccia da compromesso. La "clausola sulla trasparenza", dunque, potrebbe portare all'obbligo di pubblicare le procedure sui siti istituzionali delle amministrazioni, sia per gli affidamenti diretti che la negoziazione.
Fonte: Public Policy

Testo dell'emendamento:

Decreto Semplificazioni in Senato, il fronte caldo degli appalti e il contrasto al lavoro nero

pubblicato il .

Articolo pubblicato dal Corriere della Sera.

Il Senato cerca di stringere sul decreto Semplificazioni, che va convertito in legge entro metà settembre, mentre restano da vagliare circa 1.700 emendamenti. Il voto nelle commissioni Affari costituzionali e Lavori pubblici dovrebbe proseguire per tutta la settimana. Non mancano i fronti caldi, sia nella maggioranza sia nell'opposizione. Liberi e Uguali contrasta le misure sull'edilizia che agevolano demolizioni e ricostruzioni; Lega, Forza Italia e Fratelli d'Italia hanno presentato modifiche per allungare i tempi delle deroghe al Codice degli appalti, estendendo ben oltre il termine del 21 luglio le nuove procedure per gli affidamenti. Il leader di Italia Viva, Matteo Renzi, insiste sull'emendamento a sua firma volto a «sburocratizzare - ha spiegato l'ammodernamento degli stadi di calcio: progetti per cui ballano miliardi e migliaia di pasti di lavoro».
C'è poi un emendamento di Franco Mirabelli del Pd, che sta a cuore anche alla Cgil, per contrastare il lavoro nero nei cantieri. La presentazione del Durc, il documento di regolarità contributiva, diventerebbe obbligatoria laddove si voglia beneficiare del superbonus al 110%. E il Durc dovrebbe anche includere la «verifica di congruità» sulla mano d'opera.

Testo dell'emendamento:

Forza Italia può incarnare un centrodestra europeista e moderato?

pubblicato il .

Il tema non è l'ingresso di Berlusconi in maggioranza ma il rapporto con un'opposizione responsabile.
Forza Italia può incarnare un centrodestra europeista e moderato prendendo le distanze da Salvini e Meloni?
Questo è il punto.
Da parte nostra nessun revisionismo storico.
L'antiberlusconismo è finito da tempo.
Restano i gravi errori di quei Governi, le inchieste, ma oggi bisogna capire se Berlusconi può essere protagonista di una fase in cui - invece di alimentare la rabbia - si contribuisce alla soluzione dei problemi del Paese.

Decreto Semplificazioni: verso l'intesa sull'abuso d'ufficio

pubblicato il .

E' stata "raggiunta un'intesa di massima sul tema dell'abuso d'ufficio, ma con una precisazione, rispetto alla norma originaria, che riguarda l'aver agito per fare l'interesse pubblico. Resta la questione dell'articolo sugli appalti sopra soglia, e più in generale il tema dell'accelerazione delle opere e il danno erariale. Lo stiamo scrivendo insieme ma ora tocca al preconsiglio.