Dal PD un contributo importante alla riforma della Giustizia

pubblicato il .

L’approvazione ieri in Consiglio dei Ministri della Legge Delega di riforma del processo penale è un fatto importante e non scontato.
Il PD ha dato un contributo decisivo per introdurre norme che riducono i tempi dei processi, allargano gli spazi per il patteggiamento, la mediazione e la giustizia riparativa, incentiva la messa alla prova e l’utilizzo di pene alternative per i reati meno gravi.
È stata una nostra proposta quella che consente di affrontare il tema della prescrizione garantendo quei tempi ragionevoli del processo richiamati dalla Costituzione senza negare il diritto/dovere di ognuno di ricevere una sentenza.
Questo, insieme alla riforma del processo civile e alle assunzioni già decise per rafforzare gli Uffici del processo, si sta andando nella direzione giusta, quella che ci porterà a ridurre i tempi e migliorare l’efficacia del sistema giudiziario, condizione necessaria per accedere ai fondi del PNRR.
Grazie al lavoro paziente della Ministra Cartabia, in Italia si stanno facendo nell’interesse dei cittadini e delle imprese le riforme della Giustizia che da decenni non si riescono a fare.
È la strada giusta e la direzione giusta.
I referendum che guardano al passato e non al futuro e a dividere ancora sul tema giustizia sono l’opposto dell’azione riformatrice che si sta realizzando e che dobbiamo proseguire.


Pin It

Nascondi modulo commenti

 10000 Caratteri rimanenti

Antispam Aggiorna immagine Case sensitive