Perché votare Beppe Sala

pubblicato il .

Sabato e Domenica finalmente si vota per scegliere il candidato sindaco del centrosinistra Milano.
Sono sicuro che saranno due belle giornate di partecipazione e di democrazia.
Sarà una occasione per chi si riconosce nel centrosinistra per esprimere la propria preferenza e il proprio orientamento.
Votare sabato e domenica alle primarie è importante, serve a dare più forza e legittimazione a chi dovrà poi sfidare centrodestra e Cinque Stelle alle elezioni.
Abbiamo voluto primarie libere e aperte e credo lo siano e lo saranno.
Io ho da tempo scelto di sostenere Beppe Sala, e ti invito a fare lo stesso, per diverse ragioni.
Credo, innanzitutto, sia l'uomo giusto per governare Milano continuando il lavoro fatto dalla Giunta Pisapia: ha le doti, la capacità di guardare al futuro, le relazioni per proseguire a cambiare la città in meglio, affrontando i problemi che vivono i milanesi.

Il centrosinistra deve continuare a migliorare Milano

pubblicato il .

Leggo dalle cronache della presenza questa mattina alla iniziativa a sostegno di Francesca Balzani di Basilio Rizzo e altri rappresentanti di quella sinistra radicale che in questi anni ha marcato una contrarietà all'azione della giunta su vicende fondamentali come Expo, la Galleria e gli scali ferroviari, condizionando negativamente o addirittura impedendo l'azione riformista e di buon governo del centrosinistra.
Dopo la bocciatura della delibera sugli scali, tutto il centrosinistra ha affermato che quella vicenda costituiva una rottura insanabile con le forze che l'avevano favorita. Spero che Francesca Balzani non abbia cambiato idea.
Non ci possono essere ambiguità o opportunismi su questo. Dobbiamo chiarezza agli elettori.
Chiunque vinca le primarie deve garantire coerenza con l'idea di un centrosinistra capace di innovare, di continuare a migliorare la città che non può essere condizionato da conservatorismi o ideologismi che nulla hanno a che fare con la Milano di oggi e con le sue sfide future.

L'eredità del 2015 e gli impegni per il 2016 per Milano e per l'Italia

pubblicato il .

Articolo pubblicato sull'Huffington Post .

L'anno che è appena iniziato promette di essere un anno importante per il nostro Paese e per la nostra città. Nel 2015 molto è cambiato e in meglio ma ancora sono tante anche le incognite.

Il pericolo del terrorismo resta alto nonostante gli interventi contro l'Isis decisi dalla comunità internazionale - finalmente unita anche per trovare soluzioni in Libia e in Siria - e nonostante il grande sforzo che stanno facendo le nostre istituzioni per garantire la sicurezza ai cittadini con un’incessante opera di prevenzione, indagine e presidio del territorio.

Certamente il lavoro resta ancora un grande problema per gli italiani, soprattutto, per i giovani.

Perché sostenere Sala

pubblicato il .

Intervista rilasciata a Fabio Massa per Affaritaliani.

Senatore Mirabelli, lei è un supporter di Sala. Perché?
Per diverse ragioni. Primo perché penso che sia in grado di fare bene l’amministratore e sia una persona per bene.
Balzani e Majorino non lo sono?
Ovviamente lo sono anche loro. E anche loro potrebbero fare bene gli amministratori. Conosco tutti da tempo, e quindi non credo che la mia scelta possa essere intesa come una cosa contro qualcuno.
Torniamo alle ragioni del suo sostegno a Sala.
Sala ha tre grandi talenti più di Balzani e Majorino.
Quali?
Il primo: è in grado di continuare ad alimentare il prestigio internazionale che Milano ha acquisito grazie ad Expo. Sarebbe un peccato perdere tutto quello per il quale abbiamo lavorato.