Referendum e elezioni regionali non avranno ripercussioni sul Governo

pubblicato il .

Intervento in tv a 7Gold (video).

Il Partito Democratico, alla Camera dei Deputati, nell’ultima lettura del testo della legge per la riduzione dei parlamentari ha votato a favore perché quel voto è stato collegato anche ad un accordo di Governo che prevede non solo la riduzione del numero dei parlamentari che, per come è nata, sembrava più una scelta antipolitica ma che ora collegata ad una serie di riforme che stiamo facendo - dalla riforma della legge elettorale, all’abbassamento a 18 anni per votare anche al Senato fino alla revisione delle rappresentanze regionali - credo che rientri in un ragionamento che abbiamo sempre fatto sulla necessità di rendere più efficienti le istituzioni.
Decideremo lunedì con la Direzione ma credo che il Partito Democratico, in questo contesto e collegando la riduzione di parlamentari ad una serie di altre riforme, darà indicazione di voto positiva.

Le ragioni dei Democratici per il Sì

pubblicato il .

Intervento svolto all'incontro "Le ragioni dei Democratici per il Sì" (video).

Grazie di aver promosso questa iniziativa, credo che ce ne fosse la necessità.
Le ragioni del sì al referendum mi pare che siano state bene illustrate dal professor Ceccanti. Le scelte che abbiamo fatto in questi mesi sono coerenti con questa impostazione. È un’impostazione che ha portato anche a fare di questo un tema fondante nell’accordo di Governo e della maggioranza.
È evidente che le ragioni del nostro sì non sono quelle dell’antipolitica; non sono quelle di chi vuole rappresentare la democrazia come un costo e i parlamentari come un lusso che il Paese non si può permettere.
È evidente che la nostra è un’altra impostazione.
Penso che, però, se si vuole evitare di lasciare a chi questa impostazione l’ha coltivata e ne ha fatto la base della proposta di calendarizzazione della legge; se non vogliamo lasciare a loro un tema che è nostro ed è stato della sinistra per molti anni, abbiamo bisogno di esserci per spiegare e dare una lettura e un’impostazione diversa a questa scelta.

L'alleanza con M5S nei territori rende più forte l'azione riformatrice del Governo

pubblicato il .

Dichiarazione ai telegiornali (video).

Il Pd è il soggetto fondamentale di una alleanza di governo impegnata a costruire un piano di riforme: lavoro, scuola, salute sono i punti fondamentali.
Lavoriamo sopratutto per i più giovani e per questo useremo le risorse del Recovery fund e del Mes.
Essere alleati con i 5S e non avversari, nei territori, alle amministrative, darà più forza all’azione riformatrice del Governo.

Video della dichiarazione»
Video dell'Agenzia Vista»

Un onore conoscere Zavoli

pubblicato il .

Ciao Sergio!
E' stato un onore conoscerti, lavorare con te e imparare da te; conoscere un uomo come te tanto forte e tanto mite, con una intelligenza fuori dal comune e un coraggio straordinario.
Grazie per quello che hai fatto per l'Italia, l'informazione libera e la buona politica.