A difendere il diritto di manifestare di chi la Resistenza l'ha fatta davvero

pubblicato il .

Dopo 20 anni ci siamo ritrovati a fianco della Brigata Ebraica, a difendere il diritto di manifestare di chi la Resistenza l'ha fatta davvero da chi ne parla a vanvera per scagliarsi contro il nemico del momento. Abbiamo sfilato in ricordo di chi ha dovuto difendersi dal nazifascismo e ha dovuto combattere contro lo sterminio di milioni di ebrei. Ancora troppi confondono l'antifascismo con l'idea che la libertà è solo quella loro di decidere chi può e chi non può parlare o manifestare; la democrazia si riduce in un "io ho ragione e tu torto e in nome della mia ragione posso fare quello che voglio". Ma cosa c'entra questo con chi si è battuto per dare a tutti la possibilità di essere libero e vivere in pace? Cosa c'entra con la sinistra?

Nascondi modulo commenti

 10000 Caratteri rimanenti

Antispam Aggiorna immagine Case sensitive