Parisi rivolto al passato, Sala pensa al futuro

pubblicato il .

Mi pare evidente che il candidato del centrodestra confonda cambiamento con restaurazione. In realtà lui, anche se cerca di nasconderlo, rappresenta quelli di prima, quelli che hanno governato male Milano e che non hanno garantito nulla di ciò di cui parla Parisi: né trasparenza, né legalità e tanto meno partecipazione. Lui ha la testa rivolta indietro, Sala pensa a costruire il futuro.

Nascondi modulo commenti

 10000 Caratteri rimanenti

Antispam Aggiorna immagine Case sensitive