Da Parisi sulle tasse la solita proposta iniqua

pubblicato il .

Giustamente Tatarella ricorda che Berlusconi abbassò la pressione fiscale tagliando le tasse soprattutto ai ricchi. Ancora qui sta la differenza: noi proponiamo di esentare dall’addizionale Irpef i redditi fino a 28 mila euro, quindi la stragrande maggioranza dei pensionati e i redditi medio bassi. Parisi invece recupera il ‘meno tasse per tutti’, trattando allo stesso modo chi ha bisogno e chi no e proponendo un impossibile azzeramento dell’addizionale, che lascerebbe il Comune senza soldi. Quindi chi ha bisogno avrebbe la stessa esenzione prevista da Sala ma meno servizi, gli altri risparmierebbero senza averne bisogno. Insomma da Parisi arriva la solita proposta iniqua, oltre che insostenibile per il Comune.

Nascondi modulo commenti

 10000 Caratteri rimanenti

Antispam Aggiorna immagine Case sensitive