Mettere in sicurezza la Sanità lombarda rispetto agli scandali

pubblicato il .

Intervento a Radio Lombardia (video).

Io sono garantista ma Angelo Cordone è rinviato a giudizio in un procedimento per falso in bilancio che ha coinvolto l’ospedale di Pavia e credo, quindi, che sia inopportuno che venga nominato a dirigere una struttura importante come quella del Besta che è un IRCCS, cioè un’eccellenza nel sistema della ricerca italiana.
La Sanità lombarda ha avuto in passato molte vicende poco chiare, molti scandali; ci sono state molte condanne e penso, quindi, che bisogna metterla in sicurezza e dare garanzie ai cittadini. Un rinvio a giudizio non è una condanna ma prima di mettere in un posto così importante una persona rinviata a giudizio, credo che si debba pensare al segnale che si dà all’esterno.

Video della dichiarazione» 

Pin It

Nascondi modulo commenti

 10000 Caratteri rimanenti

Antispam Aggiorna immagine Case sensitive