Expo: persi 2 anni in chiacchiere sulla governance non per i controlli

pubblicato il .

Su Expo, il problema è che si sono persi due anni a discutere di governance, di organizzazione, di vertici della società fra Comune e Regione, fra Moratti e Formigoni. A frenare i lavori non è Raffaele Cantone o i controlli della Prefettura di Milano - come ha affermato Diana Bracco in un'intervista al Corriere della Sera - anzi, i controlli sulle infiltrazioni della criminalità organizzata stanno funzionando, così come l'impegno della Prefettura sta dando frutti e non rallenta i lavori di Expo.
Lo stesso Cantone sta valutando di sperimentare il commissariamento delle aziende ma tutto questo non rallenta i tempi di realizzazione di Expo. I tempi per realizzare bene l'esposizione universale ci sono. Certo, va valutato anche il tempo legato alla congestione dei Paesi che stanno accedendo tutti insieme ai diversi Padiglioni. Ma sono certo che alla fine l'Expo ce la farà.

Nascondi modulo commenti

 10000 Caratteri rimanenti

Antispam Aggiorna immagine Case sensitive