Approvato l'emendamento per l'istituzione di una banca dati per le aste

pubblicato il .

È importante e positivo che sia stato approvato in Commissione Giustizia l’emendamento, a prima firma Pesco e mia, che prevede l’istituzione di una banca dati in materia di aste giudiziarie che raccolga le identità degli offerenti e i conti correnti da cui provengono le risorse per consentire alle Procure di verificare anomalie e gli eventuali segnali di presenza di finanziamenti di provenienza illecita.
Si tratta di una scelta giusta e utile a contrastare le mafie, visti anche gli ultimi fatti di cronaca che hanno confermato l’interesse della criminalità organizzata a partecipare alle aggiudicazioni di immobili per riciclare denaro.
Soprattutto in questa fase di ripresa e di avvio dell’utilizzo dei fondi del Pnrr, misure come questa servono a confermare la scelta di mettere in campo ogni strumento per prevenire e contrastare le infiltrazioni criminali considerando la lotta alle mafie come una priorità.

Pin It

Nascondi modulo commenti

 10000 Caratteri rimanenti

Antispam Aggiorna immagine Case sensitive