La legge sui reati contro il patrimonio culturale sarà conclusa dopo l'estate

pubblicato il .

E’ prevista dopo la pausa estiva la chiusura dei lavori sul disegno di legge riguardante i reati contro il patrimonio culturale.
Il provvedimento, approvato dalla Camera nell’ottobre 2018, è attualmente all’esame della Commissione Giustizia del Senato e sono il Relatore.
Il ciclo di audizioni è finito, mi auguro che questa settimana si possa fissare la scadenza per la presentazione degli emendamenti.
In Commissione Giustizia c’è anche il disegno di legge delega sulla riforma del processo civile, per cui mi sembra difficile terminare i lavori sui reati contro il patrimonio culturale prima della pausa estiva. Possiamo provarci, ma la vedo difficile.
Obiettivo del disegno di legge è dare coerenza al sistema sanzionatorio a tutela del patrimonio culturale e superare la divisione tra Codice penale e Codice dei beni culturali, prevedendo nuovi delitti a tutela del patrimonio culturale, innalzando, quando siano inadeguate, le pene esistenti e prevedendo aggravanti per i reati comuni commessi contro beni culturali.
Sono assolutamente d’accordo con il ministro Franceschini, è una legge necessaria per tutelare il nostro patrimonio.


Pin It

Nascondi modulo commenti

 10000 Caratteri rimanenti

Antispam Aggiorna immagine Case sensitive