Il centrodestra non sospende la propaganda e dice no a un tavolo comune

pubblicato il .

L’opposizione da settimane protesta e chiede di essere coinvolta nelle scelte così difficili in un momento così grave per il Paese.
Da settimane la maggioranza chiede alle opposizioni di fare la propria parte in questo momento in cui la priorità è combattere il virus.
Il Governo ha proposto di fare un tavolo comune per valutare e decidere le cose da fare ma il centrodestra a questo punto ha detto di no, perché è tardi e non vuole condividere le responsabilità.
Il Paese ha bisogno di unità e le istituzioni di fiducia ma la Lega e FDI in particolare non riescono a pensare alla necessità di uno sforzo comune, non riescono a sospendere la propaganda a rinunciare alla campagna elettorale contro. In breve non vogliono davvero assumersi la responsabilità di scelte necessarie e magari impopolari.
Dagli interventi di oggi e della scorsa settimana nelle Aule parlamentari si capisce questo.
Mi piacerebbe che così non fosse!

Nascondi modulo commenti

 10000 Caratteri rimanenti

Antispam Aggiorna immagine Case sensitive