La ripresa della Scuola

pubblicato il .

Intervento a Telenova.

Perché le scuole stiano aperte in sicurezza, bisogna che ci sia un monitoraggio attento e, nel momento in cui si verifica che c’è qualche alunno o insegnante che risulta positivo al covid, si mettano in sicurezza la scuola e la classe.
Il problema sono i tempi, che non sono uguali in tutta Italia.
Sulle scuole dell’infanzia, in particolare, mi segnalano tempi biblici in Lombardia per avere il risultato dei tamponi per i bambini. Altre Regioni hanno un servizio più accessibile per fare i tamponi. Ci sono anche aeroporti che lo stanno facendo.
Ultimamente stanno anche migliorando i test diagnostici e penso che si debba andare nella direzione dei test rapidi.
Prendiamo atto che ancora con i tempi non ci siamo ma è giusto il principio che non si deve mettere a rischio la salute.
Non si bloccherà tutto per uno starnuto: dallo starnuto si deve partire con una verifica e il tampone, ma per chiudere la classe e metterla in quarantena bisogna che il tampone risulti positivo.
Le scuole possono decidere se comprare gli scanner per misurare la febbre e non lasciare sole le famiglie: c’è l’autonomia scolastica e alcune scuole si sono attrezzate.
Credo, comunque, che sia giusto che la febbre ai bambini la misurino le famiglie a casa perché, se il bambino ha la febbre, è bene che non esca neanche da casa e non vada in giro o sui mezzi pubblici. Poi è utile che anche la scuola, se può, misuri la febbre.

In Italia adesso non siamo in emergenza mentre in altri Paesi sì e non è per fortuna ma perché siamo stati bravi a gestire la situazione.
Oltre confine, in questo momento, è un disastro sia per l’aumento preoccupante del numero dei contagi sia per il numero di scuole che stanno chiudendo.
Probabilmente è così perché questi Paesi non stanno gestendo bene la situazione.
Non è un miracolo il fatto che in Italia siamo messi meglio.
Non è stata fortuna se da noi le cose sono andate meglio che altrove.


Nascondi modulo commenti

 10000 Caratteri rimanenti

Antispam Aggiorna immagine Case sensitive