Sulla lotta alle mafie non può esserci confusione

pubblicato il .

Le dichiarazioni televisive del magistrato Di Matteo su vicende e ipotesi risalenti a due anni fa hanno prodotto elementi di confusione in un campo nel quale confusione non deve essere ammessa: la lotta alle mafie.
Per la stessa ragione appare irresponsabile l'atteggiamento di chi usa un tema come la lotta alle mafie per giustificare l'ennesima richiesta di dimissioni di un Ministro, approfittando di queste dichiarazioni estemporanee.
Siamo certi che il Ministro al più presto verrà a riferire in Commissione e in Parlamento sull'impegno del governo contro le mafie.

Nascondi modulo commenti

 10000 Caratteri rimanenti

Antispam Aggiorna immagine Case sensitive