Faremo tutto il possibile per approvare il ddl Zan

pubblicato il .

Il tema di portare il disegno di legge Zan direttamente in Aula si porrà sicuramente nel momento in cui proseguisse l’atteggiamento ostruzionistico della Lega e del Presidente della Commissione Giustizia.
Concorderemo con le altre forze politiche che sostengono il disegno di legge i prossimi passaggi, senza escludere il confronto in Commissione.
Per noi l’obiettivo resta quello della rapida approvazione del disegno di legge Zan e in questa direzione continueremo a lavorare, facendo tutto il possibile.

Bene il Governo sulla proroga delle norme contro il sovraffollamento delle carceri durante pandemia

pubblicato il .

È giusta e positiva la scelta fatta dal Consiglio dei Ministri di prorogare al 31 luglio la scadenza delle norme che consentono ai detenuti in semilibertà di non rientrare in carcere durante la pandemia e delle altre introdotte per far fronte all’emergenza Covid negli istituti di pena, già contenute nel Decreto proroga termini.
Abbiamo posto il problema e lavorato in queste settimane per arrivare a questa soluzione che evita di aumentare ulteriormente, in questo delicato momento, la pressione sulle carceri e i rischi di contagio.
Il nostro impegno sarà quello, finita l’emergenza, di verificare il funzionamento di queste norme al fine di rafforzare tutte le misure alternative al carcere.

L'incontro con gli studenti in Senato

pubblicato il .

Il concorso, bandito annualmente dal Senato della Repubblica in collaborazione con il Ministero dell'Istruzione per le scuole secondarie di secondo grado, prevede che gli studenti predispongano un disegno di legge su un argomento di loro interesse, approfondendo le problematiche connesse e cimentandosi nella tecnica legislativa.
 

Nessuno ha il potere di veto sui disegni di legge

pubblicato il .

Nessuno ha potere di veto sulla discussione parlamentare e sui disegni di legge che nascono in Parlamento.
Trovo che questo principio dei temi non divisivi rischi di paralizzare il Parlamento.
Sul disegno di legge contro l'omotransfobia credo che ci sarà l'accorpamento dei testi e poi l'avvio della discussione in Commissione Giustizia.
Se poi non ci sarà accordo, si farà a maggioranza.