Vogliamo tempi certi per la Legge Zan

pubblicato il .

Salvini conferma che Lega non vuole legge contro le discriminazioni. Martedì vogliamo tempi certi per la discussione in Commissione Giustizia.
Chi si era illuso che la presentazione del disegno di legge Ronzulli significasse che Lega e Centrodestra volessero approvare una legge contro le discriminazioni e la violenza per motivi di genere e sesso oggi ha avuto la prova che non è così.
Salvini questa mattina ha detto che questa legge non va fatta, esplicitando che non ci sono margini di mediazione.
La destra cercherà ogni strumento per non arrivare all’approvazione del disegno di legge Zan. In Senato siamo arrivati al punto che non riusciamo ad avere l’elenco delle richieste di audizioni in Commissione Giustizia.
Al Presidente Ostellari abbiamo chiesto tempi certi per poter concludere entro giugno audizioni e discussione.
Se martedì Ostellari non ci darà queste certezze, faremo noi una proposta di calendario e la voteremo.

Le riforme della Giustizia servono per avere i soldi del Recovery Fund

pubblicato il .

Sarei curioso di conoscere le proposte di Salvini. Francamente non so nemmeno che cosa vuole dire “referendum sulla Giustizia”.
Di che cosa parliamo? 
Ma il problema di Salvini è che non fa mai una proposta degna, allora si butta sulla propaganda e oggi è il turno della sparata sul referendum.
L'uscita del leader della Lega è solo propaganda perché i lavori sulla Giustizia sono molto avanti.
Io penso che in questo momento abbiamo un'occasione straordinaria per la riforma penale e civile e quella del Csm.
Concentriamoci su questo.
Dal lavoro che si sta facendo sul civile e penale, posso dire che siamo molto avanti e la Ministra Cartabia sta facendo un ottimo lavoro.

Appello per il cessate il fuoco in Medioriente

pubblicato il .

Appello che ho firmato con alcuni senatori del Pd e di Leu-gruppo Misto sui nuovi scontri in Medioriente.

Chiediamo al Governo italiano di riferire in Parlamento sulla escalation militare in Israele e Palestina.
Vanno riconosciuti pari dignità e sicurezza alle popolazioni israeliana e palestinese.
Non ci sono alternative ai negoziati di pace.
Deponete le armi, tutti.
Sappiamo tutti come andrà a finire: Hamas continuerà a lanciare razzi verso Israele fin quando potrà e gli israeliani bombarderanno Gaza e se sarà necessario invieranno le truppe di terra.
A pagarne le conseguenze saranno come sempre i civili.
Non esiste la guerra intelligente.
Gli effetti collaterali dei bombardamenti sono bambini, donne, uomini, anziani che muoiono.
Non è il momento di schierarsi con una delle parti in causa.

Risolta la questione del sostegno agli operatori economici e turistici di Cascia

pubblicato il .

Grazie al lavoro comune di tutti i gruppi della maggioranza la Commissione Bilancio al Senato ha approvato gli emendamenti al Decreto Sostegni dei senatori Modena e Briziarelli che, assorbendo anche quello presentato da me, risolvono la questione sollevata dal Comune di Cascia circa il sostegno agli operatori economici e turistici della città.
Si supera così una svista che avrebbe penalizzato Cascia e altri piccoli centri legati al turismo religioso, particolarmente penalizzati dalla pandemia.