Combattere l’usura, aiutare le vittime a ripartire

Combattere l’usura, aiutare le vittime a ripartire

Da 10.12.2021 18:00 fino a quando 10.12.2021 20:00 Salva sul calendario

a Milano Milano

Categorie: Tavola Rotonda

Venerdì 10 dicembre dalle ore 18.00 alle 20.00 all’Agorà Democratica online sul tema “Combattere l’usura aiutare le vittime a ripartire”.

Video dell'agorà»
Audio dell'Agorà»
Testo dell'intervento»

L’usura è una forma di credito illegale con cui si arricchiscono soprattutto le mafie, sfruttando le situazioni di difficoltà di imprese e famiglie.
L’utilizzo dei proventi delle attività illecite per offrire soldi a chi ne ha bisogno e non ha la possibilità di trovare finanziamenti legali dal sistema bancario consente alle mafie di riciclare denaro imponendo tassi altissimi e, sempre più spesso, di appropriarsi delle aziende e delle attività economiche delle vittime.
In tempi di crisi, quando molti soggetti economici vanno in difficoltà, le offerte di denaro da parte degli usurai trovano più spazio.
Fare prevenzione significa, anzitutto, spiegare che le mafie offrono servizi per fare il proprio interesse e non certo per aiutare chi è in difficoltà ma, soprattutto, significa creare le condizioni per evitare che chi è in crisi veda nelle offerte degli usurai l’unica possibilità.
La legislazione italiana aiuta le vittime di usura che denunciano ed è istituito un fondo importante per aiutare queste persone a riprendersi, potendo contare su mutui agevolati che, però, dovrebbero essere restituiti, contrariamente ai casi di chi subisce un’estorsione.
L’università Cattolica, dal punto di vista più sociale, e la Bocconi, guardando più agli aspetti economici, hanno recentemente sottolineato i limiti dell’attuale normativa sia dal punto di vista preventivo sia da quello del sostegno alle vittime.
Discuterne a partire da queste analisi, con il contributo anche di consulenti dell’antimafia e altri operatori, può aiutare a elaborare proposte puntuali e migliorative, necessarie per superare i limiti che ancora ci sono nell’azione dello Stato su questo punto.
2021-12-10 18:00:00
2021-12-10 20:00:00