m6

La priorità del decreto Cura Italia è proteggere le persone, il lavoro e le imprese

Intervento in Senato durante la discussione del Decreto Cura Italia (video).

Signor Presidente, onorevoli colleghi, vice ministro Misiani, io dico semplicemente alcune cose.
La prima è che il decreto Cura Italia è molto importante. Forse uno dei più importanti votati in quest'Aula. Lo dico con cognizione di causa, perché siamo di fronte a una fase inedita, drammatica, gravissima e ci stiamo assumendo delle responsabilità; il Governo si è assunto delle responsabilità.
È un decreto importante per la dimensione: mettiamo 25 miliardi a disposizione delle famiglie e delle imprese di questo Paese e della sanità di questo Paese.
25 miliardi è una cifra superiore a quella di cui abbiamo discusso nella legge finanziaria qualche mese fa.
È, però, un decreto importante anche perché introduce i primi provvedimenti necessari per affrontare un'emergenza che ha cambiato, e cambierà, le nostre vite e le nostre relazioni.

Fare chiarezza su cosa succede nelle Case di Riposo lombarde

Ecco l'interrogazione che abbiamo presentato come parlamentari lombardi alla Camera dei Deputati e al Senato per chiedere al Governo di fare chiarezza su quanto sta avvenendo nelle case di riposo della Lombardia e sulla tutela della salute degli anziani e degli operatori.

Atto n. 3-01482 (con carattere d'urgenza) - Pubblicato il 8 aprile 2020, nella seduta n. 205
INTERROGAZIONE CON RICHIESTA DI RISPOSTA URGENTE AI SENSI DELL'ARTICOLO 151

Al Ministro della salute

MIRABELLI, ALFIERI, FERRARI, NANNICINI, RAMPI

Premesso che:

per monitorare la situazione dell’epidemia da Covid19 nelle Residenze sanitarie assistite (RSA), dal 24 marzo 2020, l’Istituto Superiore di Sanità ha avviato un’indagine (Survey nazionale sul contagio COVID-19 nelle strutture residenziali e sociosanitarie);

Abbiamo chiesto e ottenuto dal Governo un’attenzione particolare per Milano e i Comuni lombardi

Approvato l’Ordine del Giorno a mia prima firma, presentato con Alessandro Alfieri e rappresentanti di tutta la maggioranza, che propone di inserire nel prossimo decreto risorse e strumenti per consentire al Comune di Milano e a quelli lombardi di tenere in equilibrio i bilanci e continuare a garantire i servizi ai cittadini.
Abbiamo chiesto e ottenuto un’attenzione particolare per le aree della nostra Regione che sono le più colpite dall’epidemia.

Testo dell’Ordine del Giorno:

A.S. 1766
ODG (G/1766/156/5) Testo 2
MIRABELLI, RICCARDI, LAFORGIA, COMENCINI, SERAFINI, ALFIERI, NOCERINO

La 5a Commissione permanente,