Strumentale la polemica sul salvataggio delle banche

pubblicato il .

Intervento in tv a 7 Gold.

Associare il salvataggio delle banche alle vicende del terremoto è strumentale.
Il Governo ha messo a disposizione 20 miliardi per mettere in sicurezza le banche (cioè i correntisti e i cittadini che in quelle banche hanno i depositi) e quella cifra non è ancora stata utilizzata.
La Lega non può andare in piazza a spiegare che vanno risarciti tutti i risparmiatori, compresi quelli che hanno investito consapevoli dei rischi per poter ottenere qualcosa in più, e contemporaneamente accusare che si usano i soldi di tutti i cittadini per salvare i debiti delle banche anziché per aiutare chi è in difficoltà.

In Europa punito l'opportunismo di Grillo

pubblicato il .

Evidentemente anche in Europa si sono accorti che l’opportunismo di Grillo e compagnia non era sopportabile. La scelta di aderire all’Alde, decisa solo per convenienza a tavolino e da tempo dal guru genovese e da Casaleggio jr e imposta poi al Movimento come scelta tecnica, attraverso un presunto percorso di democrazia diretta, viene brutalmente respinta in Europa. Forse a Bruxelles non si erano accorti di chi fossero i grillini italiani. Ma evidentemente un po' di rassegna stampa è stata sufficiente per far capire ai liberali europei i valori e la cifra del movimento pentastellato.

Annunci shock da M5S per non discutere delle vicende romane

pubblicato il .

La decisione di Grillo di confluire nell’ALDE all’Europarlamento è stata l’ennesima scelta con cui il Movimento Cinque Stelle non ha mostrato grande prova di coerenza e neanche grande prova di democraticità.
La democrazia del web, infatti, evidenzia qualche problema quando si organizza un referendum all’improvviso e in una giornata, come è successo questa volta o come era già avvenuto con il codice etico, e vi partecipa soltanto un terzo degli aventi diritto. Emerge l’idea che ci sia un controllo del web da parte di chi dirige i Cinque Stelle.
Se una delle ragioni della scelta del Movimento Cinque Stelle di confluire nell’ALDE era quella di legittimarsi agli occhi delle cancellerie europee, comunque, la risposta di ALDE è stata che non ci sono le condizioni.
Viene anche il sospetto che la frequenza di annunci shock che Grillo sta facendo da una decina di giorni a questa parte per occupare le pagine dei giornali avvengano per oscurare la vicenda romana, che anche oggi si è arricchita di ulteriori novità con la conferma dell’arresto di Marra e la rimozione di suo fratello dall’incarico o la faccenda dei colloqui sul tetto per paura delle intercettazioni… Trapela l’idea che lì ci sia qualcosa da nascondere o di cui non si vuole che il Paese discuta perché può mettere davvero in crisi la credibilità del Movimento che si reputa al di sopra di ogni sospetto e dalla moralità cristallina.

Da De Luca parole gravi e ingiustificabili

pubblicato il .

Le dichiarazioni di De Luca sono gravi e ingiustificabili nei toni e nella sostanza. Non credo che rientri nelle competenze amministrative, né in quelle politiche, del Presidente della Regione Campania proseguire una polemica che si è ormai esaurita da molto tempo ed è grave che il governatore della Campania faccia affermazioni che offendono la persona e rischiano di delegittimare il Presidente della Commissione Antimafia.