Se l'inchiesta di Report sulla Lega è veritiera, è stata messa a rischio la sovranità nazionale

pubblicato il .

Intervista di Radio Popolare (video).

Abbiamo presentato un’interrogazione urgente per chiedere al Presidente del Consiglio di far luce e mettere il Parlamento e il Governo italiano nelle condizioni di capire quanto c’è di vero e di fondato nell’inchiesta di Report.
Fin da quando era in carica il Governo precedente abbiamo presentato interrogazioni e atti parlamentari per chiedere a Salvini di spiegare ciò che è successo al Metropol e la vicenda dei fondi russi.
Credo che l’inchiesta di Report abbia arricchito di ulteriori elementi questa vicenda: si tratta di elementi inquietanti e che, guardati insieme, mettono in discussione anche il fatto che si è cercato di condizionare la sovranità del nostro Paese con fondi russi e anche con un’azione più ampia che coinvolge le centrali della destra americana con collegamenti con la destra neofascista italiana.
Tutto questo credo che richieda una riflessione da parte del Governo e che vengano messe in atto tutte le misure necessarie per capire se queste cose sono vere.
Se fossero vere, ci sarebbe un problema di sovranità e di un tentativo evidente di destabilizzare l’Unione Europea da fuori.
Fino ad ora non abbiamo chiesto di istituire una Commissione di Inchiesta sul tema, non escluso che possa accadere in futuro.
In questo momento ci sembrava utile chiedere al Governo di verificare la situazione, se è vero ciò che è emerso da Report e, in quel caso, di prendere tutte le contromisure necessarie per tutelare la sovranità del Paese.
La Commissione di Inchiesta resta un’ipotesi sullo sfondo ma in questo momento il punto è quello di cercare di portare la questione in Parlamento.
Da mesi è ormai chiaro che portando le questioni in Parlamento, anche questi disegni vengono indeboliti. Se poi ci saranno ulteriori sviluppi nell’inchiesta della magistratura, anche la politica dovrà fare un passo in più.


Nascondi modulo commenti

 10000 Caratteri rimanenti

Antispam Aggiorna immagine Case sensitive