Boschetto della droga: servono più agenti

pubblicato il .

Articolo pubblicato da Il Cittadino (file PDF).

Boschetto di Rogoredo, interrogazione PD al Ministro Salvini. Il Senatore Franco Mirabelli, dopo aver effettuato un sopralluogo, chiede «Quali iniziative intende adottare il Ministro degli Interni per risolvere la situazione di degrado del cosiddetto “boschetto di Rogoredo” a Milano, in cui si registra un’incontrollata e permanente presenza di spaccio di droga con conseguenti gravi problemi di sicurezza anche per i frequentatori della stazione ferroviaria e della metropolitana nonché degli abitanti del vicino quartiere di Rogoredo e se intenda, a tal fine, passare dalla strategia dei blitz a un presidio quotidiano della zona volto allo smantellamento dello spaccio, aumentando il numero di forze dell'ordine, in modo da permettere al Comune di Milano di completare i lavori, comprensivi della pulizia e del disboscamento dell'area, utili per togliere la possibilità agli spacciatori di operare nascosti».
Mirabelli chiede inoltre a Salvini «se intenda attivarsi per mettere in sicurezza la stazione e la metropolitana istituendo un presidio permanente della Polizia ferrroviaria».
«La zona interessata dallo spaccio ha subito una forte limitazione a seguito dell'intervento di disboscamento e pulizia dell'area, la costruzione di strade sterrate per consentire gli accessi alle forze dell'ordine e la creazione di una pista di Mountain Bike» - aggiunge Mirabelli - «Per completare i lavori, ripulire e risanare la zona in cui si è ora concentrato lo spaccio serve, però, un’assistenza costante delle forze dell'ordine che consenta il lavoro degli operatori. Inoltre, la presenza delle forze dell'ordine in stazione è attualmente insufficiente, nonostante un significativo impegno della vigilanza di ATM». 
Da queste premesse la richiesta di presidio di forze dell’ordine permanente.

Articolo del Cittadino (PDF)»

Cliccare sull'immagine per ingrandire:





Nascondi modulo commenti

 10000 Caratteri rimanenti

Antispam Aggiorna immagine Case sensitive