Bolkestein, PD: A Milano lavoro costruttivo

pubblicato il .

“Riconosciute le ragioni degli ambulanti e garantito il rispetto del dettato europeo contenuto nella direttiva Bolkestein. Questo il risultato, come sottolineato dalle associazioni di categoria FIVA – CONFCOMMERCIO, del lavoro condotto dai parlamentari PD, Franco Mirabelli e Lia Quartapelle, e dall’assessore al Commercio, Cristina Tajani, che ha preparato la nostra città ad affrontare al meglio la Direttiva europea” - spiega il segretario metropolitano del PD, Pietro Bussolati a margine dell’assemblea di stamattina, nella sede di Confcommercio, promossa per spiegare concretamente a che punto siamo sul recepimento della direttiva Bolkestein.
A Milano i bandi per la concessione degli spazi sono già pronti e verranno pubblicati non appena arriveranno disposizioni dalla circolare ministeriale. Da fine anno, infatti, è già attivo uno sportello apposito per regolarizzare le posizioni incerte degli ambulanti che consentirà al Comune di procedere a breve con il rinnovo delle licenze.
“Grazie ad una dialogo costante e costruttivo tra le associazioni di categoria e le istituzioni, finalmente si proseguirà, nella sola città di Milano e dell’area metropolitana, alla piena messa in sicurezza del lavoro di oltre 4mila ambulanti” – affermano congiuntamente i parlamentari PD, Franco Mirabelli e Lia Quartapelle.


Nascondi modulo commenti

 10000 Caratteri rimanenti

Antispam Aggiorna immagine Case sensitive