Piano Casa, domani si vota il progetto di legge in Consiglio regionale

pubblicato il .

Legge utile per pochi. Preoccupati per i possibili blitz della maggioranza sui sottotetti 
Il progetto di legge regionale dal titolo “Norme per la valorizzazione del patrimonio edilizio esistente” approda in Consiglio regionale: domani si approverà definitivamente il testo, composto da 16 articoli, che modificherà la legge urbanistica regionale 12/2005. Il Partito democratico, sin dall’inizio molto critico su alcuni punti della legge, ha presentato oggi 20 emendamenti di merito con l’intento di modificare in aula gli articoli più critici legati alla questione dei sottotetti, alla realizzazione di autorimesse interrate e l’esclusività della Giunta comunale nell’approvazione dei piani attuativi nei comuni sopra i 15000 abitanti.
Voteremo contro il progetto di legge perchè è una legge utile per pochi , anche se meno dannosa rispetto a come era stata presentata dalla Giunta. Il testo arrivato in Aula si discosta molto dalle finalità con cui è stata pensata inizialmente ovvero il rilancio del settore edile, il miglioramento dell’efficienza energetica degli edifici e la costruzione di nuova edilizia sociale senza ulteriore consumo di suolo. Restano tutt’ora fortissimi dubbi su punti essenziali dell’articolato.
Abbiamo depositato oggi 20 emendamenti proprio per cercare di modificare ulteriormente un progetto di legge che,così come è scritto, rischia di rendere ancora più confusa la legislazione urbanistica regionale.
 
Sarebbe gravissimo inoltre se dopo tre mesi di lavoro di Commissione, la maggioranza cercasse di reintrodurre delle disposizioni, come appare da alcuni emendamenti presentati da loro oggi, che permettano di regolarizzare, da subito, sottotetti costruiti abusivamente.

Nascondi modulo commenti

 10000 Caratteri rimanenti

Antispam Aggiorna immagine Case sensitive