Il confronto libero e trasparente è la condizione per l'unità

pubblicato il .

L'approvazione all'unanimità dell'Ufficio di Presidenza del gruppo del PD al Senato è un segno importante.
La conferma che, se si parte dalle ragioni del nostro stare insieme nel rispetto delle differenze che devono essere considerate una ricchezza, l'unità non solo è necessaria ma è possibile.
Spero che domani in Direzione possa prevalere lo stesso spirito, ci sia un confronto libero e trasparente, che è condizione per l'unità e può dare più forza al segretario reggente e a tutto il gruppo dirigente del PD in questo momento difficile.
Con la consapevolezza che non c'è in gioco solo il futuro nostro, ma quello del Paese.




L’assemblea dei senatori del Partito Democratico ha votato l’ufficio di Presidenza del Gruppo.
Sono risultati eletti per acclamazione i vicepresidenti Simona Malpezzi, Franco Mirabelli e Valeria Valente.
Il nuovo tesoriere è Stefano Collina.
I segretari d’Aula saranno Caterina Bini, Monica Cirinnà e Alan Ferrari.

Nascondi modulo commenti

 10000 Caratteri rimanenti

Antispam Aggiorna immagine Case sensitive