La Lega spieghi i presunti rapporti con la mafia rom di Latina

pubblicato il .

Se fosse vero ciò che è pubblicato sull’edizione romana del quotidiano La Repubblica, in merito ai rapporti della Lega con il clan rom di Latina dei Di Silvio, sarebbe gravissimo.
Tenuto conto che si parla del partito del ministro dell’Interno, che da giorni pontifica contro le mafie e il cui movimento sarebbe sceso a patti con un pericoloso clan e di una forza politica cresciuta alimentando odio e intolleranza contro i rom e che però si sarebbe servita, in campagna elettorale, dei servigi della pericolosa associazione di stampo mafioso dei Di Silvio.
Le dichiarazioni dei pentiti che raccontano queste cose non possono passare sotto silenzio.
Il ministro dell’Interno deve chiarire, su di lui non ci possono essere ombre così gravi.
Per questo stiamo presentando un’interrogazione urgente al Senato in cui chiediamo a Salvini di spiegare i rapporti della Lega con il clan rom di Latina.

Nascondi modulo commenti

 10000 Caratteri rimanenti

Antispam Aggiorna immagine Case sensitive