Intervista al Tg5

pubblicato il .

Senatore, lei giudica un successo del Governo questa legge sul voto di scambio?
Credo che sia un successo di tutte le forze che vogliono impegnarsi per contrastare la mafia e che in questi anni hanno costruito una legislazione antimafia efficace, di tutti quelli che si sono impegnati in questa legislatura affinché fosse punito il voto di scambio. Fino ad oggi era punito solo lo scambio di denaro in cambio di voti, mentre da adesso viene punito qualsiasi scambio di reciproco interesse tra mafioso e politico. Questo è un passo avanti importante, è quello che ci chiedevano Don Ciotti e tanti magistrati. È stato, quindi, ottenuto un risultato importante. Oggi la lotta alla mafia è più forte.
Ci può spiegare perché queste resistenza da parte del Movimento Cinque Stelle?
Il Movimento Cinque Stelle ha posto una questione che si poteva anche porre: cioè, si può ritenere che le pene previste per il voto di scambio, dopo il passaggio della norma alla Camera dei Deputati, siano troppo basse (da 4 a 10 anni).

Grillo dà dei mafiosi ai Democratici ma un anno fa spiegava che la mafia è meglio della crisi

pubblicato il .

Sono preoccupato per gli atteggiamenti del Movimento Cinque Stelle perché sono il capogruppo del PD in Commissione Antimafia, so le cose che sta facendo lo Stato per combattere la mafia e ridurre tutto a “o si è con noi o si è mafiosi” dà un’idea ai cittadini che colpisce fortemente la credibilità delle istituzioni e non aiuta a combattere la mafia.
Credo che ci sia da parte del Movimento Cinque Stelle il tentativo di sfasciare, di mettere in discussione le istituzioni e il modo anche di intendere la democrazia.
Noi del PD siamo stati accusati di essere mafiosi perché introduciamo un reato che punisce il voto di scambio non solo se ci sono di mezzo dei soldi ma Grillo è andato in Sicilia non più tardi di un anno fa a spiegare che, in fondo, la mafia è meglio della crisi.
Tre mesi fa i grillini alla Camera dei Deputati hanno votato le stesse cose che oggi hanno considerato un problema drammatico.
Ho l’impressione che non siano interessati ad entrare nel merito delle cose e le conseguenze per i cittadini ma interessa sfasciare.
[Tratto da un'intervista a TgCom24]

Commenti recenti