Senatore della Repubblica

pubblicato il .

Eletto nella Circoscrizione di Lombardia 1

Scheda di attività in Senato»

Dal 2013 nelle commissioni:


13° Commissione Permanente: Ambiente, Territorio, Beni Ambientali

La competenza della 13ª Commissione permanente del Senato comprende, oltre alla salvaguardia dell'ambiente in generale, le questioni relative alla difesa del suolo, all'urbanistica e all'edilizia, alla protezione del mare e delle coste, alla prevenzione degli eventi calamitosi ed alla ricostruzione delle zone danneggiate, nonché le materie dei parchi naturali e della caccia. Nella competenza della 13a Commissione rientrano anche la materia della tutela e gestione del patrimonio boschivo e di quello faunistico, le materie della protezione civile e dell'inquinamento, nonché quella della realizzazione di alloggi da destinare a locazioni in favore di particolari categorie sociali e tutti i profili relativi all'impatto ambientale e paesaggistico delle opere e dei programmi pubblici. Inoltre, la Commissione si interessa della materia delle cave e delle torbiere e condivide con la Commissione giustizia le competenze in tema di locazione, equo canone e sfratti.


14° Commissione: Politiche dell’Unione Europea

La 14ª Commissione permanente prevede che i suoi componenti siano anche membri di una delle altre tredici Commissioni permanenti in modo che vi siano persone con una speciale sensibilità per le questioni europee e una conoscenza qualificata delle problematiche degli altri settori. Questa Commissione ha competenza generale sugli aspetti ordinamentali connessi con l'attività e i provvedimenti dell'Unione europea e delle sue istituzioni, nonché sul recepimento degli atti legislativi e degli altri obblighi derivanti dall'ordinamento europeo. Essa cura, inoltre, i rapporti con il Parlamento europeo e con la Conferenza degli organi parlamentari specializzati negli affari dell'Unione dei parlamenti dell'Unione europea (COSAC). L'attività principale è quella di esaminare gli atti preparatori della legislazione dell'Unione europea e i disegni di legge che hanno attinenza diretta con il diritto europeo.


Commissione Bicamerale Antimafia

La Commissione parlamentare Antimafia è una commissione che vede al suo interno sia deputati che senatori e si occupa di fare inchiesta sul fenomeno delle mafie e sulle altre associazioni criminali, anche straniere.


Dal marzo 2017 uscita dalla Commissione Ambiente e ingresso nella 1° Commissione, Affari Costituzionali.


1° Commissione: Affari Costituzionali

La 1ª Commissione ha competenza per i progetti di legge di revisione della Costituzione e per le altre leggi costituzionali e, quanto alla legislazione ordinaria, per l'ordinamento generale della pubblica amministrazione e la disciplina generale del pubblico impiego. Su materie specifiche, la sua attività si riferisce ai settori normativi e di azione dell'amministrazione dell'interno (sicurezza pubblica, enti locali, immigrazione, affari di culto, servizi elettorali), mentre ha una competenza generale sulle regole dell'agire politico (leggi elettorali, statuto e finanziamento dei partiti, forme della comunicazione politica). Nella cospicua attività consultiva pronuncia il suo parere, per lo più nella sede ristretta di un'apposita sottocommissione, su quasi tutti i disegni di legge e gli emendamenti all'esame delle altre Commissioni, valutandone la compatibilità a diversi parametri: precetti costituzionali, organizzazione della pubblica amministrazione, princìpi generali dell'ordinamento, qualità legislativa e corretta collocazione delle nuove norme nel sistema delle fonti del diritto. Una peculiare funzione consultiva riguarda i presupposti costituzionali dei decreti-legge. Infine, rende pareri sia alle altre Commissioni sia all'Assemblea del Senato al fine di valutare la conformità dei disegni di legge e degli emendamenti all'assetto costituzionale del riparto delle competenze normative tra lo Stato e le Regioni.


Scheda di attività in Senato»

Gruppo PD al Senato»