Il 4 marzo non possiamo affidarci a inaffidabili e impresentabili

pubblicato il .

Il voto del 4 marzo è un voto importante per il nostro Paese.
Dopo 5 anni in cui i Governi guidati da PD hanno permesso all'Italia di rimettersi in piedi e di tornare a crescere, ora è necessario consolidare questi risultati.
Il valore della stabilità e della continuità delle politiche è fondamentale per ridare credibilità all'Italia nel contesto europeo. E allora quello che non possiamo permetterci è affidarci all'impreparazione e all'inaffidabilità del M5S che dimostra la totale incapacità di selezionare una classe dirigente all'altezza: falsi rimborsi, riciclaggio, gente che tarocca cd e si candida in Parlamento.
Il tutto condito da proposte politiche assolutamente fuori dalla realtà.
Mi auguro che i cittadini riflettano su questo: se vogliamo consolidare i risultati di questi anni non possiamo rischiare un salto nel buio.

Nascondi modulo commenti

 10000 Caratteri rimanenti

Antispam Aggiorna immagine Case sensitive