Il lavoro come priorità

pubblicato il .

Il lavoro è stato una priorità di questa legislatura e continuerà ad esserlo anche nella prossima. In questi anni abbiamo fatto molto per garantire più lavoro per il nostro Paese perché ce n’era bisogno ed abbiamo fatto tanto anche affinché il lavoro fosse di qualità.
C’è sicuramente ancora molto da fare: i dati macroeconomici, pur positivi, non sono sufficienti a garantire benessere a tutti, così come non lo è il milione di posti di lavoro in più che abbiamo ottenuto mettendo in campo politiche di sostegno alle imprese e Jobs Act o la diminuzione della disoccupazione ma abbiamo fatto dei passi avanti importanti e dobbiamo proseguire su questa strada.
Le cose fatte ci danno la credibilità di una forza che ha saputo mettere in campo risorse per realizzare più posti di lavoro e dare dal Governo il messaggio di essere capaci di non chiacchierare sulla precarietà ma di agire concretamente per contrastarla.
Anche il Jobs Act va in questa direzione: ha creato 650mila posti di lavoro stabili e le detrazioni per chi assume a tempo indeterminato saranno una nostra proposta anche per il futuro.
Abbiamo dato più garanzie a chi perde il lavoro: la NASpI, infatti, consente a tanti lavoratori che non hanno mai avuto ammortizzatori sociali di averli.
Abbiamo lavorato per dare salari più significativi ai lavoratori dipendenti con redditi medio-bassi (gli 80 euro erano questo e l’idea di estenderli alle Partite IVA va nella direzione di continuare su questa strada).
Abbiamo fatto leggi importanti anche sul piano dei diritti dei lavoratori: tra queste, voglio ricordare la legge contro il caporalato e la legge che rende illegali le dimissioni in bianco.
Le proposte che abbiamo inserito nel programma del PD proseguono su questa strada, in particolare si è accennato più volte alla volontà di estendere gli 80 euro anche ad altri lavoratori, di proseguire sulla strada delle detrazioni per chi assume a tempo indeterminato ma soprattutto, più in generale, di proseguire sulle politiche che ci hanno consentito di sostenere le nostre imprese e creare posti di lavoro.


Nascondi modulo commenti

 10000 Caratteri rimanenti

Antispam Aggiorna immagine Case sensitive