A Cisliano a tenere vivo l'impegno contro le mafie

pubblicato il .

Alla Cooperativa del Popolo di Cisliano, nel milanese, abbiamo inaugurato una bella mostra dal titolo “Con volto di madre”, realizzata dai ragazzi del liceo Federici di Trescore Balneario che racconta le storie di donne che hanno combattuto le mafie: vittime di mafia, ragazze che si sono ribellate alle loro famiglie ‘ndranghetiste e madri di persone uccise dalle mafie che hanno dedicato il resto della propria vita a combatterle.
Complimenti al prof. Gianmario Vitali e ai suoi ragazzi che ogni anno tengono vivi la memoria e l’impegno contro le mafie. E complimenti alla cooperativa che in un territorio ferito e in cui la ‘ndrangheta si è insediata tengono alta l’attenzione ricordando che le mafie si sconfiggono se c’è un impegno e una mobilitazione dei cittadini accanto alle istituzioni. In tempi in cui si fanno “decreti sicurezza” che spiegano che il nemico principale sono gli immigrati e non le mafie non è poco.
Grazie!




Nella foto insieme ai ragazzi del Liceo Federici con il prof. Vitali, il consiglio della Cooperativa del Popolo, Vittorio Ciocca, Agnese Guerreschi di Iniziativa Donna, Lorenzo Sanua di Libera e gli attori della Compagnia Campoverde Ottolini.

Nascondi modulo commenti

 10000 Caratteri rimanenti

Antispam Aggiorna immagine Case sensitive