Expo: le tempistiche delle inchieste le decidono i magistrati

pubblicato il .

Sui tempi e i modi dell'apertura dell'inchiesta milanese sugli appalti legati a Expo 2105, i termini e le tempistiche degli arresti devono, giustamente, essere decisi dai magistrati nel momento in cui le inchieste sono mature e nel momento in cui si interviene per impedire ci possano essere ulteriori reati. Nella vicenda Expo questo consente di mettere in sicurezza, al più presto, gli appalti. Se la magistratura ha ritenuto oggi di procedere agli arresti lo ha fatto anche per impedire che la rete dell'inquinamento degli appalti si allargasse. Sul fatto che questi provvedimento sono stati presi a pochi gironi dalle elezioni penso che il fatto che si vada al voto non cambia il giudizio: se i magistrati hanno proceduto agli arresti lo hanno fatto senza certo pensare alle elezioni o alla riuscita di Expo.

[Fonte: Adnkronos]

Nascondi modulo commenti

 10000 Caratteri rimanenti

Antispam Aggiorna immagine Case sensitive