DL EMERGENZE: MIRABELLI (PD), "PER EXPO PASSO AVANTI FONDAMENTALE

pubblicato il .

Ora da Governo attendiamo deroga a patto di stabilità per investimenti e no vincoli per spese promozione
"E' davvero positivo che il Senato abbia approvato la conversione in legge del decreto sulle emergenze che, tra le altre questioni, interviene direttamente nella realizzazione di Expo. Il testo della legge è stato migliorato in modo significativo, introducendo norme che danno finalmente stabilità, in modo definitivo, alla governance dell'Expo e definiscono con chiarezza i poteri straordinari e le responsabilità attribuite al commissario, per garantire il rispetto dei tempi per la realizzazione della manifestazione". Lo dice il senatore del Pd Franco Mirabelli, eletto a Milano, che sottolinea come: "a ciò si aggiungono norme che consentono risparmi significativi, sia consentendo il riuso dei rifiuti secondari prodotti dai cantieri per la realizzazione delle infrastrutture comprese nel progetto e sia consentendo l'estensione dell'Iva agevolata a tutte le spese relative alla costruzione del Padiglione Italia".
"L'impegno del governo per Expo - prosegue Mirabelli - ha trovato nella conversione del decreto un riscontro concreto. L'accoglimento degli emendamenti che abbiamo presentato testimonia la volontà dell'Esecutivo di sostenere Expo considerando la manifestazione, come ha detto lo stesso premier Letta, un'opportunità decisiva per il futuro del Paese. Ora ci attendiamo ulteriori e rapidi provvedimenti da parte del Governo, per dare un ulteriore sostegno alla manifestazione: deroga al patto di stabilità per gli investimenti funzionali; rispetto dell'impegno, assunto con l'approvazione del mio ordine del giorno, ad evitare ai comuni organizzatori vincoli di spesa, previsti dalla spending review,  per la rappresentanza, la pubblicità e l'organizzazione di eventi".
 
Roma, 12 giugno 2013

Nascondi modulo commenti

 10000 Caratteri rimanenti

Antispam Aggiorna immagine Case sensitive