DL EMERGENZE: "GRAZIE A NOI IMPORTANTI MIGLIORAMENTI PER EXPO 2015".

pubblicato il .

"Spiace che la Lega abbandoni i lavori".
 Il testo approvato oggi in Commissione al Senato in sede di conversione in legge del decreto sulle emergenze, contiene, per quanto riguarda l'Expo 2015, importanti e significativi miglioramenti rispetto a ciò che il  governo Monti aveva deliberato. In particolare si sono chiarite regole e modalità per lo svolgimento del lavoro del commissario e definite le sue funzioni, per evitare ulteriori ritardi e garantire la realizzazione delle opere per Expo nei tempi dovuti.
Il nuovo testo contiene norme importanti che consentono il riuso di materie prime secondarie per recuperi ambientali, la realizzazione di opere infrastrutturali ed esentano dal pagamento dell'Iva per le spese relative all'allestimento del Padiglione Italia.
Infine e' stato approvato un ordine del giorno a mia firma che impegna il governo, nel prossimo provvedimento utile, a consentire al Comune di Milano di poter derogare ai limiti fissati dalla spending review per le spese di rappresentanza e di organizzazione relative ad Expo.
Queste modifiche sono un passo utile e importante, coerente con il valore straordinario e nazionale che questo governo ha più volte sottolineato di voler attribuire ad Expo.
Con rammarico sottolineiamo la scelta della Lega di Maroni di non partecipare  ai lavori di commissione, rinunciando a contribuire a migliorare ulteriormente le norme. Noi continueremo a impegnarci nelle prossime settimane perché a questa iniziativa ne seguano altre che consentano investimenti adeguati per il successo della manifestazione. 

Nascondi modulo commenti

 10000 Caratteri rimanenti

Antispam Aggiorna immagine Case sensitive