Aberrante segnare la discontinuità non condannando i fascisti

pubblicato il .

Domani a manifestare al Parco Nord contro i vandalismi dei fascisti al memoriale dei deportati, Sesto San Giovanni non ci sarà col gonfalone. Così il sindaco Di Stefano offende la città medaglia d’oro della Resistenza‬ e la sua Storia. L’idea di segnare la discontinuità non condannando i fascisti è aberrante.

Nascondi modulo commenti

 10000 Caratteri rimanenti

Antispam Aggiorna immagine Case sensitive