Conte si occupi dei problemi veri che abbiamo di fronte

pubblicato il .

Intervento a SkyTg24.

Mi auguro che oggi Conte spieghi le cose vere, non come vanno le beghe tra Lega e M5S, ma che si mettano al centro i temi che riguardano gli italiani e il futuro dell’Italia. Ad esempio, come si paga la clausola di salvaguardia? Dove si trovano quei miliardi? Dove si trovano i soldi perché abbiamo sbagliato i conti sulle previsioni di crescita?
Il Presidente del Consiglio è il rappresentante del Governo e deve indicare una strada e ci deve dire come si farà ciò che è da fare comunque, a meno che non si pensi che i debiti non si pagano.
Abbiamo una serie di valutazioni sull’economia sbagliate che oggi paghiamo.
Ci sono soldi in meno che entrano e che possono andare nel bilancio dello Stato e, quindi, soldi in meno per i servizi e il welfare.
Conte dovrà anche spiegare se è d’accordo nel fare la flat tax, che costa altri 15 miliardi e dove si troveranno i soldi.
Per fare le cose in deficit ci vogliono investitori internazionali che comprino il nostro debito e che non ce lo facciano pagare tantissimo. Lo spread alto di questi giorni dimostra che gli investitori internazionali non si fidano di noi e che, quindi, agire in debito vuol dire mettere il Paese in ginocchio.
Mi aspetto, dunque, che oggi Conte si occupi dei problemi veri che abbiamo di fronte.


Nascondi modulo commenti

 10000 Caratteri rimanenti

Antispam Aggiorna immagine Case sensitive