Non sono tutti uguali di fronte alla legge

pubblicato il .

I Cinque stelle hanno perso una parte importante della loro identità, che avevano fondato sul fatto che nessuno avrebbe mai dovuto avere trattamenti di favore di fronte alla giustizia.
Salvini ha agito per il bene dell'Italia?
Il ministro dell'Interno ha assunto una decisione collegiale con il resto del governo?
Si possono commettere reati anche senza avere un tornaconto personale e sappiamo benissimo, tutti, che altri esponenti dell'Esecutivo non erano d'accordo. Noi siamo garantisti, ma pensiamo che siano i magistrati a dover stabilire se il ministro dell'Interno ha rispettato o meno le leggi italiane. E deve rispettarle anche lui.
Il voto sulla piattaforma Rousseau è pericoloso perché quelle 50 mila persone che hanno votato non conoscono le carte come i senatori. Il fatto vero è che così si svuota il Parlamento, bloccato anche sul decretone con il Reddito di cittadinanza e quota 100.

Video dell'intervento»

Nascondi modulo commenti

 10000 Caratteri rimanenti

Antispam Aggiorna immagine Case sensitive