Sulla pelle di 49 persone lasciate in mare si è giocata una partita propagandistica inutile

pubblicato il .

Intervento a Tagadà (La7).

I porti non sono chiusi e in ogni caso la chiusura dei porti non è competenza del Ministro degli Interni.
Nessuno ha fatto una bella figura a lasciare 49 persone in mezzo al mare per molte settimane anche perché non stiamo parlando di orde barbariche che premono sulle nostre coste.
Sulla pelle di queste persone si è giocata una partita propagandistica e diplomatica disumana e inutile.
Il Ministro degli Interni ha fatto tutto questo cinema per 49 persone mentre muore un ultras, mentre uccidono un familiare di un collaboratore di giustizia, mentre sparano davanti agli asili. Inoltre Salvini chiede la redistribuzione dei migranti in Europa rientrando da un Paese che, insieme all’Ungheria, ha impedito la redistribuzione dei migranti in Europa.

Video»


Nascondi modulo commenti

 10000 Caratteri rimanenti

Antispam Aggiorna immagine Case sensitive