Positiva la decisione del Prefetto di Caserta di verificare le liste

pubblicato il .

Considero molto importante la decisione del prefetto di Caserta De Felice di intervenire già in sede di presentazione delle liste per verificare, rispetto alla legge Severino, i requisiti di candidabilità non accontentandosi delle autocertificazione dei candidati. E' una scelta che in poche ore ha consentito di verificare le false autocertificazioni di una ventina di candidati nei comuni del casertano.
In questi mesi in commissione Antimafia abbiamo più volte sottolineato la necessità di non ritenere le singole autocertificazioni sufficienti a garantire i principi di candidabilità contenuti nella legge Severino. Mi auguro che la decisione del prefetto De Felice di verificare i requisiti dei candidati sia attuata anche in tutti i territori più a rischio.

Nascondi modulo commenti

 10000 Caratteri rimanenti

Antispam Aggiorna immagine Case sensitive