La Maugeri e l'ipocrisia di Formigoni

pubblicato il .

La commissione di inchiesta sul San Raffaele aveva già verificato che San Raffaele e Maugeri erano state oggettivamente favorite dalle scelte fatte dalla Regione in materia di assegnazione dei finanziamenti. Spesso i criteri sembravano fatti su misura per garantire più risorse a quelle aziende.

Oggi la richiesta della direzione della Maugeri di ottenere il patteggiamento e' una ammissione di colpa ma anche la dimostrazione che a fronte di quei vantaggi veniva dato in cambio qualcosa, e che per avere più' risorse l'azienda corrompeva.

Di fronte a questo quadro gridare al complotto, alla strumentalizzazione politica e' indecente. Formigoni si difenda se è innocente, ma qualunque siano le sue responsabilità penali resta comunque una gigantesca responsabilità politica per aver governato pensando a procurare vantaggi ad alcuni anziché fare l'interesse pubblico.
Se interessa la relazione della commissione che ho presieduto la trovate qui:


Nascondi modulo commenti

 10000 Caratteri rimanenti

Antispam Aggiorna immagine Case sensitive