Interrogazione inerente la normativa sul biometano

pubblicato il .

Interrogazione riguardante la normativa sul biometano.
Testo dell'interrogazione:

Al Ministro dello sviluppo economico.

Premesso che:

in data 5 dicembre 2013 è stato approvato il decreto ministeriale avente ad oggetto modalità di incentivazione del biometano immesso nella rete del gas naturale, n. 164, che è entrato in vigore oltre un anno fa e precisamente il 18 dicembre 2013;

affinché il "decreto biometano" sia davvero operativo e i soggetti economici possano capire se l'investimento sia sostenibile o meno occorrono ancora provvedimenti non emanati. Tutto ciò provoca un ritardo che sta peggiorando la crisi di aziende del settore con inevitabili ripercussioni negative sull'occupazione;

Interrogazione sulla sospensione della gestione da parte di coop sociali delle mense delle carceri

pubblicato il .

Interrogazione sulla sospensione del progetto con cui era stata assegnata a delle cooperative sociali la gestione delle mense di alcuni istituti penitenziari.

Testo dell'interrogazione (scheda):

Al Ministro della giustizia.

Premesso che, a quanto risulta agli interroganti:
nell'anno 2003 il Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria (DAP) del Ministero della giustizia ha avviato un progetto sperimentale con il quale affidava la gestione delle mense di 10 istituti penitenziari (Trani, Siracusa, Ragusa, Rebibbia circondariale, Rebibbia reclusione, Torino, Milano Bollate, Rieti, Padova e Ivrea) a società cooperative sociali, le quali si avvalevano del lavoro prestato da detenuti, retribuito e accompagnato da corsi di formazione professionale;

Interrogazione sui comparatori per RC Auto

pubblicato il .

Interrogazione sui comparatori per le polizze RC Auto.

Testo dell'interrogazione:

Al Ministro dello Sviluppo Economico
Premesso che:
l'IVASS (Istituto di Vigilanza sulle Assicurazioni) ha condotto un'"Indagine sui siti commerciali di comparazione delle polizze RC Autoveicoli", finalizzata a verificare il livello di trasparenza delle informazioni rese al pubblico, i criteri di confronto e l’esistenza di possibili conflitti di interesse che possono influenzare il risultato della comparazione, con l’obiettivo di assicurare la tutela dei consumatori;

dall’indagine sono emersi alcuni profili di criticità per i consumatori legati all' esistenza di conflitti di interesse nella operatività dei siti, alle modalità di formazione delle graduatorie e alla trasparenza e correttezza dei messaggi pubblicitari. per rimuovere tali criticità l’IVASS è intervenuto nei confronti degli intermediari assicurativi che gestiscono i 6 siti oggetto di verifica chiedendo loro di adottare misure correttive entro la data del 31 gennaio 2015;

Antimafia a Milano per il racket delle occupazioni e interrogazione sui fondi per ristrutturare gli alloggi vuoti

pubblicato il .

La Commissione Parlamentare Antimafia, su mia proposta, sarà a Milano lunedì 24 novembre per affrontare il tema del racket delle occupazioni abusive e i rapporti con la criminalità nei quartieri popolari. Durante la giornata saranno ascoltati i rappresentanti delle istituzioni coinvolte, di Aler e i sindacati degli inquilini.
Di fronte al fenomeno delle occupazioni abusive e del degrado di tanti quartieri popolari serve colpire con determinazione l'illegalità, individuando e punendo chi guadagna sulle occupazioni e chi sta cercando di trasformare alcuni quartieri in zone franche in cui i cittadini onesti devono sopportare di convivere con fenomeni di delinquenza e di prepotenza inaccettabili. Per questo vi è l'interessamento dell'Antimafia anche sulle questioni della casa.
Inoltre, ho presentato un'interrogazione urgente al Ministro Lupi in cui si chiede di conoscere la situazione dei fondi stanziati dal recente decreto sull'emergenza abitativa e che devono servire a sistemare e assegnare i tanti alloggi pubblici oggi vuoti, sottolineando la necessità di fare presto per mettere a disposizione di chi e in graduatoria centinaia di appartamenti.