Interrogazione sull'aeroporto di Bresso

pubblicato il .

La diffusione della notizia della scelta di Enac di non rinnovare all'aereo club di Milano la convenzione e di indire una gara pubblica per affidare la gestione dei beni appartenenti al demanio aeronautico dell'aeroporto di Bresso ha suscitato preoccupazione in associazioni e enti locali, che temono possa essere ripristinato - in vista di Expo - il vecchio progetto di hub elicotteristico. Per chiedere la massima chiarezza sulle modalità e i contenuti della gara decisa ho presentato un’interrogazione in merito al Ministro dei Trasporti Lupi.
Il campo volo è collocato all'interno del Parco Nord Milano che per la sua bellezza, durante lo svolgimento di Expo, sarà sede di iniziative che valorizzeranno la sua biodiversità e sarebbe un errore metterne in discussione l'integrità.
Per queste ragioni, oltre che per rassicurare gli abitanti delle zone interessate, l'interrogazione chiede al Ministero di garantire che il bando di gara non consenta la realizzazione di opere aggiuntive estranee a quelle già decise, né la collocazione nell'aeroporto di Bresso di nuovi servizi eliportuali, né la realizzazione di progetti non previsti dalla conferenza di servizi o esclusi in passato dai pronunciamenti istituzionali.

Testo dell'Interrogazione: 

Interrogazione al Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti da svolgersi in Commissione

Appreso dagli organi di stampa che Enac intende indire una gara pubblica per affidare la gestione dei beni appartenenti al demanio aeronautico dell'aereoporto di Bresso,

Considerato che:
- in questo modo si è scelto di annullare la procedura avviata per rinnovare le concessioni oggi in capo a Aereo Club di Milano che opera da anni in loco e oltre al campo volo gestisce la scuola di volo;

- la scelta è dettata dalla valutazione di Enac, sulla necessità di indire la gara per non violare gli obblighi derivanti delle normative nazionali e comunitarie;

Considerato inoltre che:
- il campo volo in oggetto è collocato all'interno del Parco Nord Milano, parco regionale lombardo;

- negli ultimi anni, a partire dal 1997, si è definito un protocollo di intesa che ha comportato la cessione di una parte delle aree di pertinenza dell'aeroporto al Parco Nord; 

- lo stesso protocollo per garantire il minor impatto possibile della struttura sul parco e sul vicino centro abitato ha portato allo spostamento della piattaforma per l'elisoccorso e altre strutture funzionali dell'aeroporto;

- tutti gli enti locali interessati e la stessa Regione Lombardia hanno rigettato il progetto di collocare lì un hub elicotteristico funzionale a creare una linea di trasporto che collegasse Milano e altre città lombarde all'aeroporto di Malpensa;

- visto il tema di Expo 2015, il Parco Nord sarà sede di iniziative che valorizzeranno la biodiversità che vi è nel parco;

Constatato che:
- la notizia della scelta di Enac ha suscitato preoccupazione in chi, associazioni e enti locali, teme possa essere ripristinato in vista di Expo il progetto di hub elicotteristico;

- per questa ragione serve la massima chiarezza sulle ragioni della scelta di mettere a gara la gestione e soprattutto sulle modalità e i contenuti della gara scelta.

Si interroga il Ministero competente dei trasporti per sapere se:
- sia condivisa la necessità per Enac di mettere a gara la gestione del campo volo di Bresso e, conseguentemente, interrompere la procedura avviata per rinnovare le concessioni a Aero club Milano;

- risultano per il Ministero confermati la lettera e i contenuti del protocollo di intesa firmato anche dal Ministero stesso;

- il Governo intenda garantire che il bando di gara non consenta la realizzazione di opere aggiuntive, né la collocazione nell'aeroporto di Bresso di nuovi servizi eliportuali, né la realizzazione di progetti non previsti dalla conferenza di servizi o esclusi in passato dai pronunciamenti istituzionali;

- esistono progetti di utilizzo dell'attuale campo volo di Bresso in vista di Expo.

Nascondi modulo commenti

 10000 Caratteri rimanenti

Antispam Aggiorna immagine Case sensitive