Radio italiane in territorio sloveno e croato

pubblicato il .

Presentazione di un'interrogazione, insieme al Senatore Aldo Di Biagio, riguardante i problemi di interferenze delle emittenti radiofoniche italiane in territorio sloveno e croato.

Testo dell'interrogazione:

Ai Ministri dello sviluppo economico e degli affari esteri e della cooperazione internazionale.

Premesso che:

risultano agli interroganti forti criticità in merito alle interferenze delle emittenti radiofoniche italiane in territorio sloveno e croato;

Interrogazione sull'iscrizione dei non vaccinati alle scuole private

pubblicato il .

A Caserta si sta registrando un boom di iscrizioni di bambini non vaccinati nelle ludoteche e nelle scuole private. Nelle ludotechee, infatti, non esiste l’obbligo per i genitori di presentare una qualsiasi documentazione relativo al ciclo vaccinale aggiornato dei piccoli. E così, molti dei genitori, in particolare quelli contrari all’obbligatorietà dei vaccini, preferiscono iscrivere i propri figli a strutture private, che non sono classificate come scuole ma che nei fatti svolgono attività ricreativa e didattica.
A puntare il dito su questo fenomeno sono due parlamentari del Pd, Rosaria Capacchione e Franco Mirabelli, che hanno inviato una interrogazione al ministro della Salute Beatrice Lorenzin e al ministro dell’Istruzione Valeria Fedeli, manifestando il caso di Caserta e provincia, ma che può accadere «verosimilmente anche in altre parti d’Italia». Entrambi chiedono di sapere: «Se i ministri sono a conoscenza dei fatti esposti in premessa che potrebbero assumere proporzioni allarmanti nel giro di poche settimane; chiedono «se è stata valutata la possibilità di chiarire che per ‘scuole private’ si intende qualunque struttura che svolga attività didattica anche se non catalogata come tale»; in ultimo chiedono ancora «se è stato previsto un monitoraggio degli eventuali abbandoni delle scuole d’infanzia in prossimità del marzo 2018, data entro la quale i genitori sono tenuti a integrare la documentazione sanitaria consegnata alle scuole».

Verficare quanto avvenuto in ATAC

pubblicato il .

Adesione ad un'interrogazione presentata dai senatori del PD sulle vicende di ATAC.

Testo dell'interrogazione:

Al Ministro delle infrastrutture e dei trasporti.

Premesso che, secondo quanto risulta agli interroganti:

a Roma il servizio di trasporto è gestito e organizzato da Atac SpA. L'azienda per la mobilità, dopo la fusione, il 1° gennaio 2010, con Met.Ro SpA e Trambus SpA, con quasi 13.000 dipendenti, è oggi il primo gruppo di trasporto pubblico in Italia, oltre ad una delle più grandi realtà a livello europeo. Atac SpA è interamente partecipata dal Comune di Roma, configurandosi lo stesso come socio azionista;

Gli incendi del sito Ilside di Bellona (Caserta)

pubblicato il .

La vicenda degli incendi del sito Ilside di Bellona, in provincia di Caserta, della sua mancata bonifica e dei relativi ambigui passaggi societari finisce sul tavolo del Governo. I senatori del Pd e di Sinistra italiana hanno infatti rivolto ai ministri della Giustizia, dell’Ambiente e della Salute un’interrogazione di cui è prima firmataria la senatrice Pd Rosaria Capacchione, eletta a Caserta, e che è stata sottoscritta da Stefano Vaccari, capogruppo dem nella Commissione Ambiente; Camilla Fabbri, presidente della Commissione di inchiesta sugli infortuni sul lavoro; Salvatore Tomaselli, capogruppo dem nella Commissione Industria; Daniele Borioli; Franco Mirabelli, capogruppo dem in Antimafia e commissario Pd per Caserta e provincia; da Valeria Cardinali e da Peppe De Cristofaro di Sinistra italiana, eletto in Campania.