Giochi: Beccalossi smetta di fare propaganda

pubblicato il .

Ancora una volta la Regione Lombardia boicotta la riforma del gioco. Abbiamo l'occasione di ridurre drasticamente le sale gioco, regolamentarle, togliere le slot da bar, ristoranti e tabaccai, quindi ridurre domanda e offerta di gioco. L'assessore Beccalossi si dimostra ancora una volta più interessata a fare propaganda politica, piuttosto che a risolvere i problemi che dice di avere a cuore. Non chiudere questo accordo in Conferenza Stato-Regioni, rinunciando di fatto a riformare il sistema in questa legislatura, sarebbe grave ed è una responsabilità che, ormai è chiaro, ricadrebbe tutta intera sul centrodestra lombardo.

Nascondi modulo commenti

 10000 Caratteri rimanenti

Antispam Aggiorna immagine Case sensitive