Proposta di Legge contro la discriminazione matrimoniale

pubblicato il .

Per iniziativa dei senatori del Partito Democratico Lo Giudice, Mirabelli, Albano, Broglia, Casson, Esposito, Ghedini, Puglisi, Puppato, Spilabote e Vaccari è stato presentato un Disegno di Legge (DDL s.15 - file pdf) riguardante le "Norme contro la discriminazione matrimoniale".

Questo il testo della Relazione:

Il diritto al matrimonio è uno dei diritti fondamentali di ogni persona. Tale è riconosciuto dalla Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo, adottata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 10 dicembre 1948, che all’articolo 16 recita: «Uomini e donne in età adatta hanno il diritto di sposarsi e di fondare una famiglia, senza alcuna limitazione di razza, cittadinanza o religione (....)». Una tale previsione non era per nulla scontata se pensiamo che limitazioni al diritto di matrimonio fondate sulla razza, la cittadinanza o la religione erano ben presenti in diversi Paesi.