Cambiare i regolamenti parlamentari

pubblicato il .

Intervento agli Incontri Riformisti a Tartano (video).

Non possiamo e non dobbiamo abbandonare il fronte delle riforme costituzionali e nei prossimi mesi dovremo capire come rilanciarle perché sono necessarie per il Paese. Già in questa legislatura, però, è possibile modificare i regolamenti parlamentari per fare in modo che le due Camere funzionino meglio, con maggiori garanzie per le minoranze ma anche maggiori possibilità per il Governo e la maggioranza di portare avanti i progetti che ritengono prioritari. Luigi Zanda ha già posto la questione e credo che su questo sia possibile fare un primo passo per poi rilanciare il tema più ampio delle riforme.



 

Nascondi modulo commenti

 10000 Caratteri rimanenti

Antispam Aggiorna immagine Case sensitive