Il Governo si attivi per contrastare la criminalità organizzata in Veneto

pubblicato il .

Adesione ad una mozione del Gruppo PD per chiedere l'impegno concreto del Governo per contrastare la camorra in Veneto.

Testo della mozione: 

Atto n. 1-00082 Pubblicato il 26 febbraio 2019, nella seduta n. 94

Il Senato,

premesso che:

il 19 febbraio 2019, in Veneto orientale, è stato effettuato un blitz che ha coinvolto 82 indagati e 50 arresti a seguito di un'accurata indagine della Procura rivolta a contrastare l'azione della Camorra in Veneto. Queste indagini senza precedenti hanno coinvolto dirigenti di banca, imprenditori, uomini di legge, professionisti, politici;

recentemente la magistratura ha indagato sulla presenza della 'ndrangheta nel territorio di Verona, a conferma della progressiva infiltrazione delle criminalità organizzate in Veneto;

si levano da più parti e da diverso tempo preoccupazioni nel mondo del lavoro e dell'impresa riguardo alla presenza di capitali provenienti da fonti quanto meno sospette;

il Veneto è una regione fertile per la ricchezza diffusa e tuttavia la crisi economica successiva al 2008 ha messo in difficoltà molte imprese rendendole deboli e di evidente interesse per le mafie, che possono entrare nelle compagini societarie con lo scopo di distruggerle o per utilizzarle a copertura delle loro attività;

nel 2014 l'ex prefetto di Padova, Ennio Mario Sodano, aveva messo in guardia su tali situazioni, facendo addirittura pensare che dietro alle morti di piccoli imprenditori potesse nascondersi il dramma della consapevolezza di essere finiti nelle mani di qualche organizzazione mafiosa;

premesso, inoltre, che solo in un contesto leale, pulito, libero e sano si può garantire il livello di competitività delle imprese del Nordest e di tranquillità nello sviluppo infrastrutturale di quelle regioni,

impegna il Governo:

1) ad attivarsi per sostenere tali attività investigative, mettendo a disposizione uomini con adeguati mezzi;

2) nell'ambito delle proprie competenze, a svolgere accertamenti articolati, aprendo immediatamente un "Capitolo Veneto" nell'attività di contrasto alla criminalità organizzata e ad attivarsi per una ricognizione approfondita sul territorio, al fine di creare i presupposti per una più attenta sorveglianza a tutela della legalità nel mondo dell'impresa, che è un fattore essenziale di competitività.

Nascondi modulo commenti

 10000 Caratteri rimanenti

Antispam Aggiorna immagine Case sensitive